Guardian InBuildings



La piattaforma The Guardian assicura il monitoraggio e il controllo dei parametri ambientali all’interno degli edifici

Le reti di sensori wireless sono infrastrutture tecnologiche costituite da nodi intelligenti, in grado di rilevare informazioni di natura fisica dall’ambiente nel quale vengono collocati. Ciascun nodo possiede tre caratteristiche principali:

  • è in grado di alimentarsi autonomamente;
  • è in grado di colloquiare con uno o più nodi della rete;
  • è in grado di ottenere informazioni da uno o più sensori elettronici.

Ciò significa che ogni nodo deve essere dotato di sistema di alimentazione a batteria a basso consumo per un massimo di 6V dotato di politiche di riduzione dei consumi del corpo batteria adottando opportuni protocolli di routing e di scheda elettronica integrata per la lettura dei dati da uno specifico sensore.
Per poter realizzare il monitoraggio WSN in maniera distribuita all’interno di strutture ed edifici anche di tipo storico, Guardian ha realizzato una soluzione interamente wireless basata su dispositivi ultracompatti e quindi a basso impatto visivo.
I Nodi, definiti come prodotto The Guardian – InBuildings, integrano sensori di temperatura e umidità e sono in grado di raccogliere e alimentare fino a sette ulteriori sensori esterni per la misura delle correnti d’aria, della luminosità, della pressione atmosferica o di eventuali vibrazioni strutturali dell’edificio.


inbuildings